PEC: mbac-as-fi[at]mailcert.beniculturali.it   E-Mail: as-fi[at]beniculturali.it   Tel: (+39)055.263201

Archivio di Stato di Firenze

Servizio di consulenza

Ricerche archivistiche

  • Le ricerche sui fondi dell'Archivio di Stato di Firenze devono essere inviate esclusivamente all'indirizzo as-fi[at]beniculturali.it e non ai singoli responsabili.

  • L'Amministrazione è tenuta a rispondere entro 30 giorni.

 

Ricerche anagrafiche, genealogiche e per fini amministrativi

1)       La documentazione (
Archivio di Stato di Firenze: Elenco dei fondi Post-unitari) relativa al periodo successivo all’Unità d’Italia tranne poche eccezioni non è direttamente accessibile agli studiosi, per mancanza di inventari o altri strumenti di accesso e, nel caso della documentazione più recente, per l’applicazione della legge sulla privacy.

In mancanza di strumenti di accesso è possibile richiedere ricerche al settore “Archivi dell’Italia unita” compilando il modulo a ciò predisposto. Le copie per motivi di studio dovranno essere richieste tramite il Servizio di fotoriproduzione (File PDF).

2)       È possibile richiedere l'effettuazione di ricerche per esigenze di natura amministrativa e ottenere copie in estratto dei seguenti documenti:


Atti di nascita, di matrimonio, di morte (fondo: Stato civile di Toscana)
- per tutti i Comuni dell'ex Granducato di Toscana: anni 1808 - 1865
- per i Comuni dell'ex Ducato di Lucca:  anni 1849 - 1865
- per le località della Garfagnana (benché in provincia di Lucca), la documentazione si trova presso l'Archivio di Stato di Massa: anni 1852 - 1865

Dopo tali date è necessario rivolgersi agli uffici anagrafici del Comune competente.

Per gli anni precedenti è necessario rivolgersi alle parrocchie del territorio competente.

È indispensabile fornire: cognome, nome, paternità, maternità della persona e luogo (comune), data e tipo dell'atto richiesto.

Per quanto riguarda la data, verranno effettuate ricerche su un intervallo temporale comprensivo dei due anni precedenti e successivi alla data presunta. Es.: nel caso di avo presumibilmente nato nel 1855, la ricerca riguarderà gli anni 1853-1857.
Le domande incomplete o non pertinenti saranno ritenute irricevibili.

L'Archivio rilascia copia in estratto di atti di nascita, matrimonio e morte per gli usi consentiti dalla legge. Non può tuttavia certificare la veridicità delle informazioni contenute negli atti conservati.

In ottemperanza alla normativa vigente le copie verranno inviate ESCLUSIVAMENTE in formato digitale. Legalizzazioni ed apostille presso la Prefettura sono a carico degli interessati.


Ruoli matricolari di militari semplici e graduati di truppa fino all'ultimo settantennio (fondi: Distretti militari)
- Firenze: classi 1866-1945
- Arezzo: classi 1875-1940
- Pistoia: classi 1871-1935

È indispensabile fornire: cognome, nome, paternità, luogo (comune) e data di nascita della persona.

Per quanto riguarda la data, verranno effettuate ricerche su un intervallo temporale comprensivo dei tre anni precedenti e successivi alla data presunta. Es.: nel caso di nato presumibilmente nel 1885, la ricerca riguarderà gli anni 1882-1888.
Le domande incomplete o non pertinenti saranno ritenute irricevibili.


Autorizzazioni a costruire in zona sismica [Mugello] (fondo: Ufficio del Genio civile), ex RDL. 2105/1937, L. 1684/1962, ex L. 64/1974

È indispensabile fornire: cognome e nome del proprietario, luogo e anno del progetto all’atto dell’autorizzazione.


Cemento armato (fondo: Prefettura di Firenze, Cemento armato collaudi, 1956, 1960-1975 )


È indispensabile fornire: cognome e nome del proprietario, luogo e anno del progetto all’atto del collaudo.


Denunzie di successione fino al 1962 (fondo Ufficio delle successioni di Firenze ) (escluso Prato)
- Denunzie di successione di Firenze, 1808-1962
- Denunzie di successione di Pontassieve, 1862-1962

Per le denunzie 1808-1862, fornire: cognome, nome, paternità, data di presentazione della denunzia, data di morte del soggetto.

Per le denunzie 1862-1962, fornire: numero della denunzia e numero del volume o cognome, nome, paternità, data di presentazione della denunzia, data di morte del soggetto.


Iscrizioni nelle liste di leva dei Comuni, raggruppati per Provincia, fino all'ultimo settantennio (fondo Ufficio di leva, Liste di leva - Inventario N/470UFFICIO DI LEVA)

- Firenze: dalla classe 1842-

- Circondario di San Miniato: classi 1842-1902

- Circondario di Rocca San Casciano: classi 1842-1850

- Arezzo: dalla classe 1921-

- Grosseto: dalla classe 1921-

- Livorno: dalla classe 1924-

- Lucca: dalla classe 1924-

- Massa Carrara: dalla classe 1924-

- Pisa: dalla classe 1924-

- Pistoia: classi 1842 - 1879 e dalla classe 1915-

- Siena: dalla classe 1921-


È indispensabile fornire: cognome, nome, paternità, luogo (comune) e data di nascita della persona.


Atti giudiziari

Fondi dei seguenti Uffici giudiziari:

 
Procura presso il Tribunale di Firenze
- Esecuzione delle sentenze penali, 1890-

Tribunale di Firenze
- Atti in materia civile, 1866-
- Atti in materia di commercio, 1883
- Atti in materia penale, 1866-

Corte d'appello di Firenze
- Atti in materia civile, 1866-
- Atti in materia penale, 1866-

Corte d'assise
- Firenze, 1866-1951
- Arezzo, 1931-1951
- Grosseto, 1931-1951
- Livorno, 1931-1951
- Lucca, 1931-1951
- Pisa, 1931-1951
- Siena, 1931-1951

Corte d'assise d'appello di Firenze, 1951-

Fornire: cognome, nome, paternità della persona, tipo, data e numero dell'atto ricercato.


È possibile richiedere ricerche ed ottenere copie digitali dei documenti compilando il modulo a ciò predisposto. Per la certificazione e le copie conformi in bollo, per fini amministrativi, la domanda deve essere presentata in bollo.